Scuola, rischiamo altri Darwin

DAL SITO DELLO SPIFFERO.IT

Peggiorano le condizioni degli edifici scolastici piemontesi: vetustà delle strutture, tagli degli investimenti, scarsa manutenzione.


Il problema, come sempre in Italia, è che piangiamo sempre dopo». E’ questa la prima reazione del presidente della Provincia di Torino e dell’Upi Antonio Saitta,
Tre edifici su quattro in Piemonte sono stati realizzati prima del 1975 (oltre il 30 per cento addirittura prima del 1940), è chiaro che senza manutenzione i tetti crollano, come quello del Darwin di Rivoli che nel novembre 2008 uccise il 17enne Vito Scafidi mentre rientrava in classe dall’intervallo assieme ai suoi compagni. «Dal 2005 al 2012 i governi nazionali hanno messo zero sull’edilizia scolastica – attacca ancora Saitta, che di Rivoli fu sindaco negli anni precedenti l'incidente.
Per saperne di più leggi l'articolo: Scuola, rischiamo altri Darwin
Per saperne di più leggi il Dossier Legambiente: Dossier

1 commento:

  1. Il problema, come sempre in Italia, è che piangiamo sempre dopo.

    RispondiElimina